Beautiful Mind

Moving didactics nearer to your intelligence
avviata

Come cambierò il mondo?

Beautiful Mind ha l’obiettivo di facilitare l’apprendimento e l’integrazione scolastica di studenti con disturbi dello spettro autistico o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Attraverso strumenti ICT avanzati puntiamo a supportare e mettere in rete i principali attori coinvolti. Assieme allo studente: le famiglie, gli insegnanti, i medici e i terapisti.

Negli ultimi anni sono sempre meno le risorse disponibili per aiutare il bambino con disturbi dello spettro autistico o DSA a superare la sfida che l’ambiente scolastico rappresenta. Contemporaneamente sempre maggiore è la consapevolezza dell’unicità di ogni studente con handicap. I nostri sistemi ICT, che integrano le più avanzate tecnologie di e-learning e comunicazione con sistemi basati sull’intelligenza artificiale, sono in grado di supportare le famiglie e i professionisti coinvolti fornendogli strumenti operativi e suggerendogli le soluzioni più adatte alla situazione e alle esigenze specifiche dello studente. Il nostro scopo è aiutare insegnanti, medici, terapisti e famiglie a valorizzare le capacità dei ragazzi, individuando più rapidamente possibile il percorso di apprendimento a loro più adatto.

Come è nata la mia idea?

Quando Valentina ha terminato il suo dottorato di ricerca ci ha parlato della piattaforma e-learning che aveva sviluppato: capace di adattarsi alle esigenze, alle attitudini e ai ritmi di uno studente sfruttando tecniche di intelligenza artificiale. Da tempo Erminia è impegnata da psichiatra ad aiutare bambini affetti da DSA e le loro famiglie. Io, Vincenzo, sono sposato con un’insegnante di sostegno. Sappiamo che le famiglie, gli insegnanti e i bambini incontrano enormi difficoltà: ogni bambino è unico e spesso la Scuola, nonostante l’impegno degli operatori, non ha le risorse per supportarlo con la dovuta attenzione.

L’idea è nata mettendo insieme queste esperienze: possiamo sfruttare l’intelligenza artificiale per creare uno strumento capace di aiutare i bambini affetti da DSA nel loro percorso scolastico? Riusciamo a creare uno strumento capace di mettere in rete Famiglia, Scuola e Medico? Possiamo fare in modo che questo strumento sia utile agli insegnanti, ai genitori e ai terapisti nell’affrontare situazioni così difficili? Da qui è nata la sfida di Beautiful Mind. Abbiamo coinvolto Adamo e Simona e con loro stiamo trasformando l’idea in un prodotto e il prodotto in un’impresa.

Cosa offro?

Offriamo una piattaforma e-learning avanzata per soddisfare i bisogni di un insieme di persone che necessitano di un supporto didattico maggiore rispetto a quello generalmente erogato loro all’interno delle scuole. Nella fase di startup in particolar modo ci rivolgeremo a persone affette da DSA (Disturbo dello Spettro Autistico) in quanto il loro sostegno è diventato negli anni sempre più marginale sia a livello didattico che sanitario, ma puntiamo nel futuro ad allargare il nostro interesse a un pubblico più ampio. Beautiful Mind nasce come supporto sia per gli insegnanti, che per le famiglie e i medici, oltre che per gli studenti stessi nel loro percorso di apprendimento, con l’obiettivo di generare connessioni informative non sempre facilmente realizzabili con gli strumenti standard presenti oggigiorno nelle scuole, ma decisamente utili per il significativo miglioramento dell’attività di apprendimento. Tutto questo grazie all’odozione delle più moderne tecnologie di comunicazione per l’erogazione di una didattica multicanale e mobile. Oltre allo strumento informatico per la creazione di percorsi formativi altamente personalizzabili e adattabili alle particolari esigenze di ogni studente, prevediamo di fornire i supporti software e hardware per la fruizione dei contenuti e la comunicazione tra insegnante, famiglia e medico.

In quale settore?

ICT - Educazione

Mercato di riferimento?

Partendo dalla constatazione che solo in Italia il numero di persone con disturbi dello spettro autistico ammonta a circa 500.000, a cui si possono aggiungere soggetti con varie forme di disturbi specifici dell’apprendimento, riteniamo che si possano aprire importanti opportunità per Beautiful Mind. Sebbene ancora non siano state svolte specifiche indagini di mercato, i potenziali fruitori della piattaforma sono certamente numerosi. Inoltre, il sostegno alle persone con disturbi dello spettro autistico e DSA, negli anni, è costantemente diminuito, sia a livello scolastico che sanitario. Beautiful Mind è un’idea di business unica sul mercato italiano: per quanto è a nostra conoscenza, non esistono altri operatori che offrono un prodotto simile. Tutto ciò rende realistica la possibilità di coprire una buona fetta di mercato. L’idea di business presentata è pensata per soddisfare le esigenze di tre tipologie di soggetti coinvolti in queste problematiche: famiglie, scuole e medici/terapisti. I servizi di Beautiful Mind potranno essere venduti in licenza alle famiglie, che li utilizzeranno in collaborazione con scuole e i terapisti, ma il sistema potrà essere acquistato anche da istituzioni scolastiche e sanitarie che lo utilizzeranno per offrire servizi preziosi ai ragazzi con disturbi dello spettro autistico o DSA e alle loro famiglie sul territorio di riferimento.

Ho il brevetto?

NO

logo Beautiful Mind

Il gruppo di lavoro

Adamo Bosco, Simona Bruno, Valentina Caputi, Vincenzo Corvello, Erminia Mannarino